Avanti coi servizi, Morciano è la Valconca

Morciano da sempre è riferimento della intera Valconca per i servizi sia pubblici che privati.

Oggi sono molti i servizi pubblici insediati ma questo non deve essere considerato come un dato definitivo.

Essi vanno difesi dalle ipotesi di accorpamento o trasferimento. E’ la stessa economia di Morciano che ne risentirebbe. Per questo il comune deve impegnarsi nel rafforzamento del suo ruolo di guida nell’ambito della Valconca evitando pericolosi scivolamenti verso ipotesi di trasferimento dei servizi insediati che di tanto in tanto emergono dagli atti dell’Unione della Valconca (l’ultimo dei quali il trasferimento a San Clemente della scuola media). Se queste sono le premesse la fusione dei comuni che viene oggi proposta non appare quindi positiva per il comune di Morciano proprio per la messa in discussione del suo ruolo di centro dei servizi.

In particolare il comune dovrà fare barriera rispetto a qualsiasi ipotesi di ridimensionamento della Casa di Cura “E. Montanari” che invece deve essere messa in condizione di poter accrescere i propri investimenti e i servizi assicurati in convenzione.